47° Mostra della Camelia


Posted on 19th March, by sapori in Cosa succede. No Comments

47° Mostra della Camelia

Mostra della Camelia a Verbania Pallanza e Cannero Riviera (sabato 23 e domenica 24 marzo 2013)

Mostra della Camelia – Fiore tipico del Lago Maggiore

Dagli anni ‘’60 Cannero Riviera è stata teatro di rivalutazione della Camelia, che, dopo un fulgido successo nell’ottocento, era stata dimenticata. Qui è rifiorita la passione per questo fiore meraviglioso ed ogni anno viene riproposta con successo di partecipazione la “Mostra della Camelia” che offre:

  • un’esposizione di fiori recisi e composizioni;
  • l’’apertura ai visitatori di antichi giardini con esemplari centenari di Camelie;
  • l’escursione al Bosco delle Camelie della frazione di Cheggio;
  • l’escursione alla frazione di Oggiogno, borgo incantevole ai piedi del monte Morissolo, fondato nel ’896, che oltre alle tipiche abitazioni rurali, ospita splendide ville di fine ’800 inizio ’900;
  • le mini crociere attorno ai Castelli.

La mostra è stata suddivisa in due parti: 

- una scientifica 
- una espositiva

La parte scientifica è composta da pannelli che descrivono il luogo di provenienza delle piante, i metodi di propagazione, l’’impollinazione artificiale, i vari generi e le varie specie che si riescono a coltivare a Cannero Riviera: Japonica, Reticolata, Sasanqua, Sinensis, Chrysantha, Cuspidata, Fraterna, Oleifera, ecc… e vengono illustrate le varie forme dei fiori e delle foglie, struttura e posizione degli stami, posizione dei petali e tipi di petali, la storia della camelia in genere, le malattie più note ed i parassiti.

Tutte le note scientifiche sono state corredate da disegni fatti a mano o da fotografie scattate nei nostri giardini.

La parte espositiva del fiore reciso si presenta con più di 250 specie di camelie portate da floricoltori locali, dalla Lombardia, dalla vicina Svizzera e da amatori ed estimatori di questo delizioso fiore, per un’’esposizione su un’’area di circa 300 mq.

Ma il visitatore che, come ogni anno proveniente non solo dalle vicine regioni ma anche dalla Svizzera e dalla Germania, oltre a poter apprezzare la bellezza dei fiori recisi e la bellezza dell’’ambiente in cui la mostra si svolge, viene coinvolto con molto successo dalla gentilezza e professionalità degli accompagnatori alle escursioni, che permettono di conoscere al meglio la Camelia, il paese di Cannero Riviera ed i suoi dintorni con le sue frazioni.

I visitatori possono partecipare numerosi sia alla Passeggiata al Bosco di Camelie della piccola frazione di Cheggio, dove queste piante crescono quasi spontaneamente a dimostrare come, pur provenendo dall’’Oriente, si siano ben inserite nel nostro habitat naturale, sia all’’Escursione ad Oggiogno,  piccola frazione ai piedi del monte Morissolo, durante la quale si viene immersi nei boschi e nella natura. Una volta raggiunto il paese, si possono visitare le più rilevanti espressioni degli usi e tradizioni di un tempo tra cui l’’antico torchio per la spremitura delle uve edificato nel 1742 e l’’antica grà per l’’essiccazione delle castagne.

Per i visitatori più amanti del lago vengono organizzate mini-crociere attorno ai Castelli Borromeo a bordo di un catamarano ad energia solare da dove si può godere del panorama costeggiando le rive.

Tutto ciò contribuisce a fare di questa manifestazione un successo, rendendo onore alla grande tradizione botanica della nostra terra, che merita di essere apprezzata e valorizzata.

Programma

Villa La Sabbioncella – Cannero Riviera
(raggiungibile solo con servizi di trasporto a pagamento predisposti dall’organizzazione o a piedi)

Orari: Sabato 23 marzo dalle ore 11.30 alle ore 19.00. Domenica 24 marzo dalle ore 10.00 alle ore 19.00.
Inaugurazione Sabato 23 marzo alle ore 11.30.
Ingresso gratuito.

Villa La Sabbioncella
Mostra di varietà antiche e recenti di camelie
Stand con punto ristoro, vendita di libri, profumi e cosmetici alla camelia, prodotti locali e
piante di camelie
Passeggiate (gratuite e senza prenotazione) al borgo di Oggiogno o al bosco delle Camelie
di Cheggio, località da cui si potrà proseguire il cammino per arrivare agevolmente al punto
espositivo.

Sabato 23 marzo - Ritrovo alla Sala “Pietro Carmine” – zona Lido Cannero Riviera
Prima partenza mezzi di trasporto per Villa La Sabbioncella ore 11.15
ore 14.00 – Partenza passeggiate al borgo di Oggiogno e al bosco delle camelie di Cheggio
ore 15.30 – Intrattenimento musicale proposto da “Artisticamentechiara” con poesie e musiche
eseguite da Fausto Rossetti.

Domenica 24 marzo - Ritrovo alla Sala “Pietro Carmine” – zona Lido Cannero Riviera
Prima partenza mezzi di trasporto per Villa La Sabbioncella ore 10.00
ore 11.00 – Partenza per la passeggiata al bosco delle camelie di Cheggio
ore 14.00 – Partenza passeggiate al borgo di Oggiogno e al bosco delle camelie di Cheggio
ore 15.30 – Danze folkloristiche e popolari a cura del “Gruppo Tradizionale in Libertà”

Museo della Spazzola, Via Dante Alighieri 29, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 di Domenica 24 marzo, laboratorio per bambini “Crea il tuo fiore”.

L’ esposizione sarà raggiungibile solo con servizi di trasporto: via lago con battellino (3,00 € a tratta – min 15/max 30 passeggeri, tempo di percorrenza 20 min.) o con un comodo pulmino da 8 posti (3,00 € a tratta). Bambini fino a 10 anni gratis.
Il tragitto può essere percorso anche a piedi attraversando il bosco di camelie di Cheggio.
Punto informativo sulla mostra, partenza pulmino e ritrovo per le passeggiate: esterno della sala “Pietro Carmine” zona Lido.
Ritrovo per la partenza in battellino: Porto Nuovo (al raggiungimento del numero min/max passeggeri).

47° Mostra della Camelia - Depliant 1

47° Mostra della Camelia - Depliant 2

   





Leave a Reply



In evidenza

Weekend alternativo tra sport, ambiente e cultura
SPORT, AMBIENTE, CULTURA

Weekend alternativo alle pendici della parete est del Monte Rosa, immersi nella natura e nelle bellezze di un antico...

Lago Maggiore Express..pronti per un’avventura?
Lago Maggiore Express: in treno alla scoperta del lago

Un’avventura a bordo del trenino delle Centovalli per raggiungere la sponda svizzera del Lago Maggiore,...

Sapori d’Italia – Per un regalo davvero speciale

Per un regalo speciale, fuori dal comune, un’esperienza coinvolgente  contattaci

Canyoning, una giornata in mountain bike, in barca a...