Premio Stresa di Narrativa 2013


Posted on 28th March, by sapori in Cosa succede. No Comments

Premio Stresa di Narrativa 2013

Stresalibro 2013: Premio Stresa di Narrativa

Anche nel 2013 non può mancare l’Edizione Premio Stresa di Narrativa, ormai un consueto appuntamento…

Il Premio Stresa di Narrativa è stato fondato nel 1976 da alcuni scrittori che vivevano, o soggiornavano, sul Lago Maggiore e si raggruppavano “idealmente” – allora – attorno a “La Provincia Azzurra”, una rivista fondata nel 1968 dallo scrittore Gianfranco Lazzaro che si era distinta tra gli anni ’60 e ’70 nel dibattito, in quegli anni molto attuale, sui problemi del decentramento dello Stato (la nascita delle Regioni, ecc…), sui problemi dell’ambiente e sui problemi dei diritti civili.

Fondatori del Premio Stresa – un Premio che si è subito distinto tra i Premi letterari nazionali per un suo particolare dinamismo ma anche per l’attenzione al “regionalismo” cui si ispirava tanta letteratura lombardo-piemontese del ’900, e soprattutto la Narrativa, – sono stati: il novarese Prof. Mario Bonfantini, figura molto conosciuta nell’ambito della letteratura e della Resistenza piemontese (Bonfantini è stato, tra l’altro, docente di letteratura francese presso l’Università di Torino e membro, come è noto, della Giunta Partigiana dell’Ossola); il giornalista Gianfranco Lazzaro, il piemontese Mario Soldati, Piero Chiara e Franco Esposito, fondatore e direttore della rivista “Microprovincia” che si pubblica tuttora a Stresa.

Dopo quattro edizioni (si ricorda che della Giuria del Premio Stresa hanno fatto parte, sin dall’inizio, scrittori eD intellettuali come Carlo Bo, Giovanni Spadolini, Giorgio Bàrberi Squarotti, Primo Levi, ecc…) dal 1980 al 1985 il Premio è stato organizzato dall’Azienda di Soggiorno e Turismo di Stresa.

Alcune memorabili edizioni di questo Premio letterario (si ricorda quella del 1982 e del 1983) hanno avuto luogo all’Isola Bella, nel suggestivo scenario del Palazzo Borromeo.

Nell’albo d’oro della manifestazione figurano importanti scrittori di cultura lombardo-piemontese quali Eugenio Travaini (Premio Stresa 1977); la torinese Virginia Galante Garrone (Premio Stresa 1981); Marcello Venturi (1982) ed il compianto Davide Lajolo, il quale ha vinto il Premio Stresa 1983 con un’indimenticabile raccolta di racconti di sapore “langarolo” edita da Rizzoli: “Il Merlo di Campagna e il Merlo di Città”.

Successivamente, soprattutto per difficoltà dovute ai nuovi problemi organizzativi delle Aziende Autonome di Soggiorno, il Premio Stresa è stato sospeso.

Il Premio Stresa, che fin dall’inizio si era proposto non solo come polo culturale di interesse nazionale ma anche come manifestazione di sicuro richiamo turistico, è stato ripreso nel 1995 dall’Associazione Turistica Pro Loco di Stresa.

Forte delle sue tradizioni, il Premio Stresa viene oggi riproposto con il supporto della Città di Stresa e della Regione Piemonte la quale intende così, con il suo patrocinio, riportare il Premio agli antichi splendori rilanciandolo come sicuro polo culturale e turistico di quest’area del Piemonte.

Di seguito tutte le informazioni per potervi partecipare, affrettatevi c’è tempo fino al 20 maggio 2013!

Stresa Narrativa - Locandina 1

Stresa Narrativa - Locandina 2

   





Leave a Reply



In evidenza

Weekend alternativo tra sport, ambiente e cultura
SPORT, AMBIENTE, CULTURA

Weekend alternativo alle pendici della parete est del Monte Rosa, immersi nella natura e nelle bellezze di un antico...

Lago Maggiore Express..pronti per un’avventura?
Lago Maggiore Express: in treno alla scoperta del lago

Un’avventura a bordo del trenino delle Centovalli per raggiungere la sponda svizzera del Lago Maggiore,...

Sapori d’Italia – Per un regalo davvero speciale

Per un regalo speciale, fuori dal comune, un’esperienza coinvolgente  contattaci

Canyoning, una giornata in mountain bike, in barca a...